Scale in ferro 

Tipi di scale in ferro per esterni

Dove posizionare la scala in ferro per esterni? Qual è la tipologia più adatta alle mie esigenze? Quanti gradini deve avere la mia scala in ferro per esterni?

Di solito non c’è un’unica risposta valida per tutte le situazioni. Tuttavia le scale in ferro per esterni, si possono raggruppare in quattro grandi famiglie:

  • Scale in ferro per esterni a giorno,
  • Scale in ferro per esterni a chiocciola,
  • Scale in ferro per esterni elicoidali,
  • Scale in ferro per esterni per piccoli spazi.

La differenza tra queste è legata alla conformazione (o andamento) della scala e a come i singoli elementi che la compongono sono collegati tra loro per assicurarne la funzionalità e la sicurezza. Vediamole nel dettaglio:

Scale in ferro per esterni a giorno

La scala in ferro per esterni a giorno consente una percorribilità maggiore e più agevole rispetto alle scale a chiocciola o alle scale elicoidali, ma può occupare più spazio sia al piano di partenza che al piano di arrivo. Le scale in ferro a giorno sono caratterizzate da una struttura portante sopra cui sono appoggiati i singoli gradini. La struttura essere di due tipologie: centrale rispetto al gradino o composta da due fascioni (o travi laterali) che contengono il gradino al loro interno. Gli altri due elementi caratteristici sono:

  • La ringhiera, che viene installata lungo la rampa della scala e può avere varie forme e finiture,
  • Il corrimano, realizzabile in legno o in acciaio nelle stesse finiture e colorazioni utilizzate nella scala in ferro.

In caso si voglia mettere in sicurezza il foro al piano di arrivo, è possibile installare anche una balaustra, che di solito ha le stesse caratteristiche tecniche ed estetiche della ringhiera installata lungo la scala in ferro per esterni.

Configurazioni e larghezze delle scale a giorno

La forma delle scale in ferro per esterni a giorno può seguire vari andamenti:

  • Scala ad I: formata da un’unica rampa rettilinea, preferite per la semplicità e comodità di salita.
  • Scala ad L: formata da due rampe, che ruotano tramite un giro di 90°.
  • Scala ad U: formata da due rampe, che ruotano tramite due giri contigui di 90°.
  • Scala a C: formata da tre rampe, che ruotano tramite due giri non contigui di 90° che vengono separati tra loro mediante uno o più gradini rettilinei.

La comodità di una scala in ferro per esterni dipende dalla sua pendenza, definita come il rapporto tra il suo sviluppo verticale (alzata) e quello orizzontale (pedata). Nel caso in cui le scale in ferro per esterni rettilinee siano molto lunghe (ad esempio formata da più di 15 gradini), è consigliabile modificare la conformazione da I a L, interrompendo la rampa con un pianerottolo intermedio.

Le scale con gradino a ventaglio o pianerottolo (scale in ferro per esterni in ad L) consentono di risparmiare spazio. L’uso del giro detto “ventaglio” permette di ottenere rampe di diverse conformazioni, che quindi si possono adattare meglio alle specifiche esigenze strutturali e di spazio. La dimensione (o larghezza) della rampa delle scale a giorno è generalmente compresa tra 55 e 100 cm, con misure che possono variare di 5 cm in 5 cm. Per soluzioni ad uso pubblico, è possibile realizzare rampe di larghezze superiori.